Muore Keith Flint frontman dei The Prodigy

 

Il 4 Marzo muore  suicida all'età di 49 anni, Keith Flint a Great Dunmow, Essex Inghilterra, voce e frontman del gruppo The Prodigy.

The Prodigy è un gruppo musicale che nasce a Braintree in Inghilterra, negli anni '90. Viene fondato da Liam HowlettKeith FlintLeeroy Thornhill, dopo che i tre si sono conosciuti a una festa. La band è composta da Dj, musicisti e ballerini, la loro idea è quella  di creare musica per feste e rave, di cui vengono definiti uno dei gruppi che ha maggiormente contribuito alla diffusione di questa cultura musicale, insieme ai Chemical Brothers e ai Fatboy Slim. I The Prodigy esordiscono nel panorama musicale in un epoca in cui internet non esisteva ancora e tutta la musica passava per Video Music, l'attuale MTV, e Superclassifica Show la domenica mattina. Erano anni in cui regnavano le Boy band come i Take That e i pezzi Rap/HipHop come "Gangsta's Paradise" di Coolio, un tipo di musica decisamente molto lontano dal loro stile. Ma per loro il successo in Italia arriva comunque e direi anche inevitabilmente, quando la loro musica viene usata come colonna  sonora nella pubblicità delle scarpe "Superga", il cui slogan era: "Superga. O si Odia. O si Ama", utilizzando la  loro hit del momento "Firestarter".

Vi ricordo che se siete tatuatoripiercer o dermopigmentisti potete iscrivervi gratuitamente al portale strange.tattoo cliccando QUI, inserendo il vostro logo e creando la vostra vetrina. Sarà molto più facile farvi trovare dai clienti in quanto trattandosi di un portale tematico sale molto in alto nelle ricerche su Internet. Il servizio è completamente gratuito.

Questa pubblicità ha contribuito alla curiosità degli italiani, rispetto a questo nuovo gruppo e a Keith Flint, personaggio decisamente eccentrico e pittoresco. Tutti ricordano la sua stravagante acconciatura verde e rossa a forma di corna da diavolo, il trucco agli occhi, i piercing e quel modo unico di ballare. Ma la pubblicità delle Superga è stato solo l'inizio di moltissime collaborazioni con il mondo dello spettacolo. Le canzoni dei The Prodigy vengono utilizzate anche come colonne sonore di film come "Dobermann" di Jan Kounen  con Vincent Cassel e Monica Bellucci nel 1997, "Matrix" di Andy e Larry Wachowski con Keanu Reeves nel 1999 e "15 minuti-Follia omicida a New York" di John Herzfeld con Robert De Niro ed Edward Burns. Anche il mondo dei videogame cede al fascino della musica dei The Prodigy usando le  loro canzoni in giochi come ad esempio Project Gotham Racing 4Colin McRae: Dirt 2 e Crysis 2 solo per citarne alcuni. Era appena tornato da una tournée in Australia e con un'altra in programma in giro per gli Stati Uniti a Maggio, quando viene trovato morto nel suo appartamento di Dunmow in Inghilterra, ma forse il successo a Keith Flint non bastava. Qualcuno azzarda l'ipotesi della solitudine e della sofferenza per la separazione dalla moglie Mayumi Kai, ma come sempre purtroppo l'unico che può sapere le vere ragioni di un gesto così tragico e disperato, le sa solo chi non le può più raccontare.  

Su Instagram le parole piene di dolore e amarezza dell' amico e cofondatore dei The Prodigy insieme a Keith FlintLiam Howlett: "La notizia è vera, non credo a quello che sto dicendo ma il nostro fratello Keith si è tolto la vita. Sono sconvolto, arrabbiato, confuso e col cuore a pezzi".